SOLO_LOGO_TRASPARENTE_BIANCO

Parola a Claudio Garzelli, dirigente sportivo: “I parametri zero destano tanta preoccupazione”

A tutti è consentito parlare di calcio, soprattutto perché è una delle passioni che riguarda gran parte degli italiani, ma riuscire a farlo con una persona che conosce il calcio a 360° non è cosa da tutti i giorni. Claudio Garzelli, per tanti anni, dopo la carriera da calciatore come portiere, si è occupato della dirigenza delle società di calcio professionistiche. Ad un certo punto ha deciso di abbandonare questi incarichi e ha iniziato a collaborare con la FIGC sotto vari aspetti. Essenzialmente trasferisce le sue esperienze professionali nella verifica dei requisiti delle società di calcio a partire da quelle che militano nella Champions League, per arrivare a quelle di Serie C fino al calcio femminile. In più si occupa della formazione di dirigenti sportivi sia nell’ambito dilettantistico che in quello professionistico a Coverciano.

Con lui, in questa lunga chiacchierata, abbiamo affrontato alcuni dei temi più spinosi che riguardano il calcio nostrano del giorno d’oggi, dai giocatori che lasciano i club di appartenenza a parametro zero, sino ad arrivare alle problematiche relative all’utilizzo del VAR.

Buon ascolto!

L’intervista al dirigente sportivo Claudio Garzelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.